Skip to main content

Lavarsi il viso correttamente richiede tempo e attenzione. Partiamo dal presupposto che in molti credono che lavarsi il viso sia necessario solamente quando ci si toglie il make up o quando siamo sporchi, la realtà dei fatti è che avere una routine strutturata e lavarsi il viso due volte al giorno è il vero game changer a lungo andare | pulizia viso uomo.

Nonostante il lavaggio del viso due volte al giorno, ciò che è importante è il modo in cui si pratica tale pulizia. Indipendentemente dal tipo di pelle, dalla consistenza o dalle condizioni attuali, una routine di pulizia notturna è particolarmente importante. Rimuovere il trucco e la sporcizia dalla giornata aiuterà la tua pelle a prepararsi alla routine del giorno dopo, oltre a sostenere la pelle nei suoi processi di rigenerazione e rinnovamento durante la notte.

Pulizia viso uomo: cose da fare

Rimuovere correttamente il make up / trucco

Pulizia uomo | Usa uno struccante delicato per portare a termine il lavoro prima di iniziare la detersione, soprattutto prima di andare a letto. I pori vengono utilizzati per eliminare le tossine durante la notte e se sono ostruiti, tutto verrà sottoposto a backup e sembrerà congestionato. Questo vale per tutti i tipi di pelle, anche se hai uno strato esterno abbastanza resistente.

Per i pori ostruiti, prova il metodo della doppia pulizia. Questa routine in due fasi è a base di olio naturale (ad esempio ricino, oliva, girasole) per rimuovere lo sporco della giornata e quindi richiede un lavaggio delicato del viso per aiutare a lavare via l’olio.
Immergi un batuffolo di cotone in acqua micellare, struccante o oli naturali per rimuovere il trucco intorno agli occhi. Un batuffolo di cotone ti aiuta ad affrontare delicatamente le aree interessate senza tirare la pelle | pulizia viso uomo.

Utilizzare acqua tiepida

Sfatiamo un mito: i pori non sono porte. L’acqua calda non le apre e l’acqua fredda non le chiude. La verità è che le temperature estreme dell’acqua possono causare irritazione, quindi è meglio attenersi a una via di mezzo. Cerchiamo di evitare di arrossare la pelle attraverso una doccia troppo calda.

Usare l’acqua micellare

Si tratta di acqua contenente molecole micellari che si attaccano al trucco e ai detriti e li scompongono. L’acqua micellare può pulire il tuo viso e non ha nemmeno bisogno di un successivo risciacquo con l’acqua.

Asciugare il viso con un panno morbido

Lasciare gocciolare l’acqua sul viso non lo idrata; infatti, quando l’acqua evapora, potrebbe seccare la pelle. Ricorda di tamponare delicatamente con un asciugamano morbido e antimicrobico, prestando estrema attenzione alla zona sensibile sotto gli occhi, tamponando piuttosto che strofinando | pulizia viso uomo.

Utilizzare le quantità consigliate

Se ti stai chiedendo perché il tuo detergente non funziona come promesso, controlla quanto ne stai usando. Per i detergenti sfarzosi, potrebbe esserci la tentazione di usarne meno di quanto raccomandato per prolungarne l’uso o risparmiare denaro. Ti consigliamo di non farlo!

In caso di dubbio, leggi l’etichetta per trovare la quantità consigliata. I prodotti spesso vengono sottoposti a prove e test per trovare la quantità più efficace (e sicura) per un uso generale.

Applicare un toner dopo la pulizia viso uomo

Sebbene tecnicamente non sia un passaggio nel lavaggio del viso, molti spesso perdono l’importanza di ciò che viene dopo: riequilibrare la pelle. I toner sono formule liquide e leggere originariamente utilizzate per ripristinare il pH della pelle in modo che possa proteggersi da danni e batteri. Ora molti toner hanno vantaggi extra che mirano a problemi specifici.

Cerca ingredienti come:

  • acqua di rose, che ha proprietà antietà
  • camomilla, nota per le sue qualità calmanti
  • acido salicilico o amamelide per combattere l’acne

Per applicare il toner, mettine un po ‘su un batuffolo di cotone e passalo su tutte le aree interessate del viso.

Sperimentare la propria routine per una pulizia viso uomo perfetta

Ognuno ha una pelle differente, dunque è importante sperimentare per trovare quello che fa davvero per te.

Il lavaggio è solo il primo passo per mantenere sano lo stato naturale della tua pelle. Il resto dipende da tutti gli altri sieri, creme idratanti e maschere per il viso di cui fai utilizzo, chiaramente in combinazione con il cibo che mangi, l’attività fisica che svolgi ed il lifestyle della tua vita.

Quindi il modo migliore per determinare come dovresti lavarti il viso è capire i tuoi obiettivi di pulizia (veloce, in un solo passaggio, una volta al giorno?) & i limiti (tipo di pelle, pulizia dell’acqua, fascia di prezzo), partendo dunque da lì per ottenere una pulizia viso uomo perfetta.

Come combinazione di prodotti essenziali all’inizio ti consigliamo di ottenere:

  • Un kit di strumenti per la pulizia
  • Un detergente delicato
  • Una spazzola sonica per la pulizia
  • Panno antimicrobico per asciugare il viso
  • Acqua micellare da viaggio struccante

Se sei interessato a migliorare la tua routine giornaliera, ti consigliamo di leggere questo nostro articolo sulla cura viso uomo: la miglior routine giornaliera.

Pulizia viso uomo: cose da non fare

Non usare saponi generici

A meno che non siano formulati appositamente per il viso, le saponette possono alterare l’equilibrio del pH della pelle (che consente una maggiore crescita di batteri).

Nessuna sorpresa: i detergenti per il viso, in particolare i balsami detergenti, sono fatti per la pelle delicata.

C’è una tendenza a cercare saponi e detergenti schiumosi, generalmente perchè associamo la schiuma alla purificazione della pelle. Tuttavia la schiuma può effettivamente spogliare la pelle di più oli naturali, dunque facciamo attenzione ai prodotti che acquistiamo.

Diversi studi hanno concluso che i tensioattivi (ciò che consente ai detergenti di abbattere l’olio in modo che l’acqua possa lavare lo sporco) impediscono alle molecole della pelle di rimanere in ordine, naturali e sane.

Non usare subito l’asciugamano

Lo sfregamento può privare la pelle della sua barriera protettiva naturale. Il modo migliore per pulire la pelle è usare la punta delle dita, tamponando con accortezza le aree interessate | pulizia viso uomo.

Per esfoliare, cerca gli ingredienti nei tuoi detergenti che contengano acido salicilico, acido glicolico, acido lattico o enzimi della frutta. Lascia che questi prodotti vengano assorbiti nella pelle per 60-90 secondi (chiaramente a seconda del prodotto, dunque rigorosamente eseguendo quanto indicato) e liberando i pori rimuoverai le cellule morte della pelle così da fornirle una sana luminosità.

Non esagerare con gli strumenti

Più studi hanno dimostrato che la quantità di batteri che si accumula sulle spugne di luffa è la prova che queste potrebbero non essere una grande idea, a meno che tu non sia meticoloso nel pulirle costantemente. Se questo non è il caso, ti consigliamo di utilizzare le mani, chiaramente dopo averle ben pulite con acqua e sapone e sempre attraverso movimenti lenti ed accorti.

Non fermarsi al mento per una pulizia viso uomo perfetta

La mascella e il collo sono soggetti a accumulo di sporco e detriti, dunque meritano attenzione al fine di portare a termine una corretta pulizia viso uomo. Quando si deterge o idrata il viso, consigliamo di svolgere, delicatamente con le dita, un movimento verso l’alto per favorire la circolazione, così da incoraggiare la pelle a rimanere tesa e sollevata in modo naturale.

Non esagerare con la pulizia

Spesso ci dimentichiamo che durante una doccia chiaramente bagniamo il viso. Se siamo già ai livelli di due routine di pulizia viso giornaliere, dovremmo fare attenzione a non esagerare. Questo vale specialmente per coloro che soffrono di pelle secca: tre lavaggi potrebbero essere veramente troppi.

Non esfoliare eccessivamente

La tua pelle ha una barriera naturale che la protegge e la aiuta a trattenere l’umidità. Mentre usare uno scrub o un detergente potrebbe risultare morbido il primo giorno, strofinare troppo o usare questi prodotti quotidianamente può danneggiare lo strato più esterno della pelle.

Un segno di esfoliazione eccessiva è l’ipersensibilità cutanea. Ciò può causare irritazione, eruzioni cutanee e persino una sensazione di bruciore quando si applicano i prodotti.

Fai attenzione ai detergenti quotidiani che sostengono ingredienti esfolianti attivi come alfa-idrossiacidi (lattico, glicolico, frutta) e beta-idrossiacidi (salicilico, estratti di corteccia di salice) in quanto sono extra potenti nel rimuovere la pelle morta.

Non dimenticare di applicare un idratante

Oltre a tonificare, assicurati di aiutare la tua pelle a rimanere idratata. Ad alcune persone piace la sensazione di “tensione” dopo aver lavato il viso, ma in realtà non è nient’altro se non un’eccessiva secchezza del viso.

La tua pelle può iniziare a sentirsi sensibile in seguito, o addirittura staccarsi o screpolarsi. L’applicazione di una crema idratante protegge la pelle dall’eccessiva secchezza.

Ti consigliamo di leggere questo articolo sulla crema viso uomo: cosa cercare in una crema se sei in cerca di prodotti per la tua routine giornaliera.

Se la tua pelle si sente continuamente secca dopo il lavaggio, prova a cambiare i detergenti. Scegli un detergente delicato o un detergente a base di olio | pulizia viso uomo.

Se sei interessato a continuare la lettura su questo topic, ti invitiamo a leggere questo articolo sul viso uomo: 15 consigli approvati dai dermatologi.